Pubblicità

 

 

 

 

Agroalimentare

09/01/2018

Visita a Orogel, eccellenza nel campo dei surgelati

Il 6 dicembre 2017 una trentina di giornalisti ARGA, specializzati nell’informazione agro-alimentare ed ambientale, guidati da Lisa Bellocchi, Roberto Zalambani ed Emilio Bonavita, hanno visitato, a Cesena, Orogel, azienda leader in Italia e in Europa nella produzione di surgelati vegetali, ortaggi ed erbe aromatiche. L’occasione è stata la ricorrenza del 50° anno di realizzazione del primo stabilimento dei prodotti ortofrutticoli freschi e del 41° della nascita del comparto dei surgelati. Un’azienda, l’Orogel, in continua crescita sia nel fatturato (+15,8% al 31 ottobre 2017) che nella produzione (+11,8%). In particolare il settore Bio è in espansione e ha raggiunto il 25% dell’intera produzione. La strategia dell’azienda include l’entrata sul mercato di nuovi prodotti, tutti rigorosamente di stagione e lavorati secondo il concetto di “benessere”, quindi senza l’aggiunta di sale, condimenti o conservanti. Grande attenzione è rivolta da Orogel all’agricoltura sostenibile, senza OGM, con la rotazione delle colture, la concimazione naturale, il costante miglioramento varietale, la tracciabilità totale della produzione; inoltre risparmio energetico, produzione di energia da fonti rinnovabili, riduzione del consumo di acqua e di emissione di anidride carbonica, miglioramento degli imballaggi, e impegno nel sociale sono altri rilevanti elementi che pongono l’azienda ad alti livelli di qualità ed eccellenza. Così hanno spiegato i responsabili: l’Amministratore Delegato Bruno Piraccini, il Direttore Generale Giancarlo Foschi e il Direttore Marketing Luca Pagliacci durante l’interessante incontro. A completamento c’è stata la visita ai settori produttivi, durante la lavorazione degli ortaggi invernali che ha suscitato particolare interesse mettendo a diretto contatto con le varie e delicate fasi di trasformazione dei prodotti freschi.


 

 

 

gennaio 2022


EDITORIALE

di: Alberto Bortolotti

Qualche tempo fa è finalmente arrivata la risposta alla domanda "a cosa servono i giornalisti a cosa serve il loro Ordine?". L'hanno data in diretta due voci radiofoniche. Sabato 27 maggio sui 97.3 e 97.6 di Radio International il giornalista Leo Vicari (dipendente dell'azienda) si è... (...segue +)

Focus

Cultura e Spettacolo

Perché non parli – Cevoli a Maranello L’attore alla terza opera teatrale

Nei panni di Cencio...

...leggi »

Agroalimentare

OP Ortofrutta, qualche interrogativo dopo il Macfruit

Al Macfrut 2016 il Ministro Martina è intervenuto...

...leggi »

Formazione

Il sesto potere

Il potere può essere inteso come la possibilità e la capacità di produrre...

...leggi »

Lavoro

In Emilia Romagna oltre il 15 percento delle offerte nazionali di lavoro

Il mercato del lavoro...

...leggi »

Rododentro

La stampa è libera od in "libertà vigilata"? Adesso siamo anche “sotto osservazione”…

Cara/o Collega  ...

...leggi »

SPONSOR

PARTNER

LINK