Pubblicità

 

 

 

 

Turismo

20/06/2017

Castel San Pietro Terme tra miele musica e cibo di strada

Straordinario successo di pubblico nell’accogliente centro storico della cittaslow di Castel San Pietro Terme quest’anno presente anche lo Street Food con tante specialità italiane e di qualità, organizzato in collaborazione con Anusca (Associazione Nazionale Ufficiali Stato Civile e Anagrafe) e la 27a edizione di Naturalmiele a cura dell’Osservatorio Nazionale Miele con le tradizionali bancarelle e le serate a tema, insieme agli spettacoli di Musica e Arte di Strada e tante altre proposte del Giugno Castellano 2017.

Sotto il Cassero e in via Cavour, si sono potute gustare le tante sfiziose tipicità dello Street Food preparate dai food-truck provenienti da varie regioni italiane, l’imbarazzo della scelta per una cena o uno spuntino, immersi nell’atmosfera della festa castellana. 

Contemporaneamente Naturalmiele in piazza Acquaderni ha proposto due nuovi percorsi nel gusto “Terre del cacao, terre del caffè”, un excursus simultaneo su due prodotti provenienti da paesi lontani, che gli italiani hanno contribuito a rendere eccelsi: storia, paesi produttori, tipi, coltivazione e trasformazione,  una degustazione a cura di Napoleone Neri, fondatore di Cuorenero, che abbinerà tre cioccolati mono origine da Ecuador, Perù e Giamaica con una miscela Arabica di pregiati caffè all’americana. Il secondo percorso “L’arte del Casaro, dimostrazione pratica di cagliata”, con degustazione finale di formaggi in abbinamento a miele, cipolla e altro ancora. Sono intervenuti il mastro casaro e Guglielmo Fontanelli della omonima azienda agricola, il quale partecipa a un progetto di formazione ai carcerati all’interno del carcere della Dozza, dove è stato impiantato un vero e proprio caseificio. 

 

 

 

ottobre 2020


EDITORIALE

di: Alberto Bortolotti

Qualche tempo fa è finalmente arrivata la risposta alla domanda "a cosa servono i giornalisti a cosa serve il loro Ordine?". L'hanno data in diretta due voci radiofoniche. Sabato 27 maggio sui 97.3 e 97.6 di Radio International il giornalista Leo Vicari (dipendente dell'azienda) si è... (...segue +)

Focus

Formazione

Ruolo e responsabilità del giornalista nel promuovere la lotta allo spreco attraverso le nuove tecnologie e la meccanizzazione nell'agroalimentare

...

...leggi »

Cultura e Spettacolo

La grande guerra nella cartografia satirica

In occasione della ricorrenza dei 100 anni dall’ingresso dell’Italia nella...

...leggi »

Medicina

Smoke free Class Competition

Il fumo di tabacco è la principale causa di numerose malattie...

...leggi »

Scienza

L’uso sostenibile della risorsa idrica in ambito industriale

Nel corso di questo XXI secolo probabilmente l'acqua...

...leggi »

Rododentro

Il bollino anti bufala

Le “fake news” o bufale per dirla all’italiana sembrano essere diventate il...

...leggi »

SPONSOR

PARTNER

LINK