Pubblicità

 

 

 

 

Agroalimentare

27/03/2019

La stampa specializzata a Bologna con i sapori dell'Italia gustosa


Articolo e foto di: P.P



Si è chiusa con un bilancio più che positivo la terza edizione di CIBÒ. So Good! Il Festival dei Sapori d’Italia, realizzato da Gruppo Atomix in partnership con Confcommercio Ascom Bologna e ospitato nella suggestiva cornice di Palazzo Re Enzo.

 

Richiamati dal programma particolarmente ricco e stuzzicante, oltre 40.000 visitatori hanno affollato la suggestiva location bolognese alla scoperta dei prodotti enogastronomici più tipici dello Stivale. Molto alta anche la partecipazione – con quasi 1.200 iscritti – ai 30 laboratori di cucina, storycooking e degustazioni organizzate dai consorzi di prodotto. Gli altri numeri, a conferma del grande successo di Cibò. So Good! 2019, riguardano i 20 chef coinvolti, le 15 ricette d’autore presentate, gli 80 produttori da tutta Italia, le 5 nuove Isole del Gusto, dedicate ai grandi vini nazionali, la pizza gourmet, lo street food, la cioccolata e il gin, con un lounge bar, letteralmente preso d’assalto da un pubblico attirato da questa nuova e ampia offerta di originali drink.

 

“Entusiasmo, professionalità e lavoro di squadra con partner, associazioni e produttori – rileva Francesca Nanni, project manager di Cibò -  sono le parole chiave che hanno permesso a CIBÒ. So Good! di raggiungere quest’anno numeri superiori ad ogni aspettativa”.

 

“Il buon risultato di questi tre giorni – dichiara a sua volta Stefano Odorici, amministratore delegato di Gruppo Atomix - ci spinge a metterci subito al lavoro per rendere la prossima edizione ancora più ricca di novità e di momenti di interazione fra pubblico e produttori nell’ottica di un continuo miglioramento dell’offerta enogastronomica delle regioni italiane”.

 

Alcuni protagonisti dell'evento sono stati ufficialmente premiati; tra loro il Presidente dell'Unaga Roberto Zalambani.

 

 

 

maggio 2019


EDITORIALE

di: Alberto Bortolotti

Qualche tempo fa è finalmente arrivata la risposta alla domanda "a cosa servono i giornalisti a cosa serve il loro Ordine?". L'hanno data in diretta due voci radiofoniche. Sabato 27 maggio sui 97.3 e 97.6 di Radio International il giornalista Leo Vicari (dipendente dell'azienda) si è... (...segue +)

Focus

Agroalimentare

“Small enought to be big”, “abbastanza piccolo da essere grande”

Pubblicato ufficialmente sul sito di Expo...

...leggi »

Turismo

Nirvana a Varanasi

  L'autista del pulmino ha una barba a pizzo un turbante celeste che...

...leggi »

Pubblicisti

Lettera GIPU n. 25/n. 14 ai Giornalisti Pubblicisti dell'Emila-Romagna

Care Colleghe e cari Colleghi vi inviamo l'ultima...

...leggi »

Società

Dieci anni fa il black-out

Il 28 settembre di dieci anni fa un black-out di enormi...

...leggi »

Cultura e Spettacolo

Una serata con Carlo Lucarelli al Forum Monzani insieme a Marcello Fois

  Appuntamento d’eccezione venerdì 10...

...leggi »

SPONSOR

PARTNER

LINK