Pubblicità

 

 

 

 

Agroalimentare

23/05/2017

Olio – Cina: export crescita del 42 percento nel 1° trimestre 2017. Campitelli (Lazio Innova), “accompagniamo imprese sui mercati ”


Articolo e foto di: Michele Bungaro



Le importazioni di olio di oliva in generale sono in crescita sul mercato cinese. Tra la 2001/2002 e il 2011 l’import di olio di oliva è aumentato fino a raggiungere le 46.000 tonnellate. Dopo un periodo di stabilizzazione del mercato tra il 2011 ed il 2015, nel 2016 l’import è aumentato del 12% sul 2015. L’andamento di crescita continua a cogliere i suoi frutti, tant’è che nei primi tre mesi del 2017 le importazioni di olio d'oliva hanno registrato un ulteriore forte aumento del 42%.

E’ la fotografia dell’export in Cina emersa durante un incontro tra buyer cinesi e imprese olivicole italiane promosso da Unaprol con il contributo  di Fiera Milano e Lazio Innova e organizzato con la collaborazione di Zhang Na project manager della camera di commercio italiana in Cina.   Per quanto riguarda l'origine delle importazioni di olio d'oliva in Cina, “nella campagna 2016 - ha riferito Qi YILONG, presidente della importend food association (IFA), il 96% del totale è stato importato dai paesi dell'Unione europea”: Spagna con l'81% del totale, seguita dall'Italia con il 13% e dalla Grecia Con il 2%. Il restante 4% proviene da Australia, Tunisia, Marocco, Turchia e Portogallo. Per quanto riguarda i volumi per categoria di prodotti importati risulta che: il 77% appartiene alla categoria di oli di oliva vergini, seguito dal 14% degli oli di oliva di oliva e del 9% degli oli di oliva.

Durante EXPO 2015, 26 aziende olivicole del Lazio socie di Unaprol, con il supporto e le risorse di Lazio Innova, hanno effettuato una missione commerciale in Cina nella citta di Guangzhou. Un esperienza positiva sul piano commerciale che ha riscosso notevole successo di pubblico e di critica. Luigi Campitelli direttore dello sviluppo di progetti di ricerca e di internazionalizzazione di Lazio Innova, nel concludere l’incontro,  ha ribadito durante il suo intervento l’impegno di Lazio Innova a favorire progetti che accompagnino le imprese olivicole della Regione Lazio sui mercati esteri ed in particolare sul mercato cinese.

 

 

Tags:

olio - export - cina - mercato - crescita

 

febbraio 2020


EDITORIALE

di: Alberto Bortolotti

Qualche tempo fa è finalmente arrivata la risposta alla domanda "a cosa servono i giornalisti a cosa serve il loro Ordine?". L'hanno data in diretta due voci radiofoniche. Sabato 27 maggio sui 97.3 e 97.6 di Radio International il giornalista Leo Vicari (dipendente dell'azienda) si è... (...segue +)

Focus

Sport e auto

Le fatiche e salite di Claudio Chiappucci

Al Baluardo della Cittadella di Modena giovedì 31 marzo...

...leggi »

Formazione

Rischio e Pericolo: 3° convegno d'autunno Università della Persona

    3° CONVEGNO D’AUTUNNO ARGELATO (BOLOGNA) c/° Emilbanca venerdì 18...

...leggi »

Agroalimentare

2. La prelazione agraria

Proseguendo l’esposizione dell’istituto della prelazione premessi brevi cenni generali occorre ora affrontare...

...leggi »

Scienza

Alan Turing. La persecuzione di un genio

Ci sono tre cose che indiscutibilmente sono associate alla...

...leggi »

Internazionale

I media multiculturali in italia

I media multiculturali in Italia sono un fenomeno non tanto recente...

...leggi »

SPONSOR

PARTNER

LINK