Pubblicità

 

 

 

 

Sport e auto

11/01/2016

Un altro anno record per Automobili Lamborghini

Consegne aumentate fino a 3.245 unità nel 2015


Articolo di: Clara Magnanini       Foto di: Ufficio stampa Lamborghini



  • Incremento delle consegne mondiali per il quinto anno consecutivo: 2,5 volte i volumi del 2010
  • Risultati di vendita raggiunti grazie al successo della Huracán e alla solida base di clienti Aventador
  • Gli Stati Uniti si confermano primo mercato
  • Presenza bilanciata nelle tre macro-aree EMEA, America e Asia Pacifico

Nel 2015 appena concluso Automobili Lamborghini ha segnato un nuovo record assoluto di vendite nella sua storia.
Con 3.245 vetture consegnate ai clienti l’Azienda ha superato per la prima volta la soglia delle 3.000 unità, raggiungendo un risultato storico non solo dal punto di vista commerciale, ma anche sotto il profilo del marchio e dei prodotti.


‘‘Nel 2015 Lamborghini ha raggiunto un eccezionale volume di vendita e ha fatto segnare nuovi primati nei principali dati finanziari*, confermando la forza di brand, prodotto e strategia commerciale. Con l’introduzione di vari nuovi modelli nel 2015 e una consistente base di ordini, ci siamo preparati al meglio per l’anno 2016’’ ha commentato Stephan Winkelmann, Presidente e Amministratore Delegato di Automobili Lamborghini S.p.A.


Con una rete commerciale di 135 concessionari in 50 paesi, le consegne ai clienti sono cresciute dalle 2.530 alle 3.245 unità nel 2015, risultato che si traduce in un aumento del 28% rispetto all’anno precedente, due volte e mezzo il volume di vendita del 2010.


‘‘Le vendite sono aumentate in tutte le nostre aree più importanti, con risultati record in America e Asia-Pacifico’’ ha aggiunto Winkelmann ‘‘I mercati chiave sono Stati Uniti e Cina, seguiti da Giappone, UK, Medio Oriente e Germania, ognuno dei quali in netta crescita nel 2015.’’


Lamborghini è un’azienda globale e la distribuzione delle vendite è ben bilanciata nelle tre macro-regioni, EMEA (Europa, Medio Oriente e Africa), America e Asia-Pacifico. Ognuna di queste contribuisce all’incirca a un terzo delle vendite mondiali.


Grazie al modello a dieci cilindri, la Huracán LP 610-4, l’anno 2015 è stato quello di maggiore successo in assoluto per Lamborghini nelle vendite del V10.
Nel primo anno di piena disponibilità, ai clienti sono state consegnate 2.242 Huracán. I dati di vendita della Huracán nei primi 18 mesi dopo l’introduzione sul mercato sono superiori del 70% rispetto alle vendite registrate dall’antesignana Gallardo nello stesso periodo dopo il lancio.


Riguardo ai modelli a dodici cilindri, le consegne ai clienti della Aventador LP 700-4, nelle sue versioni Coupé e Roadster, e della nuova Aventador LP 750-4 Superveloce hanno raggiunto le 1.003 unità. Il successo della Aventador si riflette anche nei dati di vendita nei primi 52 mesi dopo l’introduzione sul mercato, superiori del 124% rispetto a quelli registrati dal modello precedente, la Murciélago, nello stesso periodo dopo il lancio.


Nuovi modelli 2015
L’anno 2015 è stato caratterizzato dall’introduzione di vari nuovi modelli. Al Salone dell’Auto di Ginevra a marzo, l’Aventador LP 750-4 Superveloce è stata presentata nella sua versione Coupé, seguita dal debutto della Roadster in agosto al Monterey Car Week negli Stati Uniti. La Superveloce è la pura essenza della supersportiva Lamborghini, con tutte le seicento SV Coupé e le cinquecento SV Roadster già vendute.
L’estate 2015 ha visto anche l’introduzione sul mercato di una serie speciale, l’Aventador LP 700-4 Pirelli Edition, nata per celebrare la lunga e ininterrotta storia di collaborazione con Pirelli, la prestigiosa azienda italiana di pneumatici.


Nell’autunno 2015 la rinomata famiglia dei V10 Lamborghini si è allargata con l’introduzione della Huracán LP 610-4 Spyder e della Huracán
LP 580-2 a trazione posteriore. Entrambe le versioni saranno disponibili presso tutti i concessionari Lamborghini dalla primavera 2016.


Il terzo modello nel 2018 - Lamborghini si prepara ad una nuova era
Nel maggio 2015 Automobili Lamborghini ha confermato la produzione del nuovo SUV di lusso a Sant’Agata Bolognese. A partire dal 2018 l’Urus diventerà il terzo modello della gamma prodotto di Lamborghini. Oltre ad un aumento nella crescita e nelle opportunità del marchio, esso determinerà anche un incremento sostanziale della capacità produttiva dello stabilimento. Durante il ciclo vita del nuovo modello Lamborghini investirà centinaia di milioni di euro e assumerà 500 nuovi dipendenti.


Lamborghini Squadra Corse 2015 - Passione motorsport
Nel 2015 la nuova Huracán LP 620-2 Super Trofeo ha fatto il suo debutto nei circuiti internazionali della serie monomarca Lamborghini Blancpain Super Trofeo in Europa, Asia e Nord America. Anche nella serie del Super Trofeo si è registrato un nuovo record di partecipazione, con più di 80 vetture da corsa sulle griglie di partenza in tutto il mondo.
La Huracán GT3 è stata presentata a gennaio 2015 per competere in una delle categorie più competitive e prestigiose a livello internazionale. Nel corso della stagione 2015 la Huracán GT3 ha avuto un ruolo da protagonista nel Blancpain Endurance Series, in cui ha vinto a Monza in aprile: è la prima volta a livello mondiale in cui una vettura da corsa vince al suo debutto in una competizione GT.


Responsabilità sociale: lo stabilimento CO2 neutrale
Nell’estate 2015 Automobili Lamborghini ha inaugurato i nuovi impianti di trigenerazione e teleriscaldamento, due tra i principali progetti che hanno permesso alla Casa di Sant'Agata Bolognese di ottenere la certificazione CO2 neutrale per l'intero stabilimento.
La certificazione, in accordo al programma "Carbon Neutrality", è la prima al mondo rilasciata ad un’azienda da DNV GL (Det Norske Veritas Germanischer Lloyd), una delle principali società al mondo di classificazione, verifica e di servizi per la gestione del rischio ambientale.

Automobili Lamborghini raggiunge questo traguardo attraverso la riduzione e la compensazione delle emissioni di CO2 prodotte all'interno del sito produttivo.


Lamborghini Polo Storico - know-how esclusivo e garanzia di autenticità per i veicoli storici
Nel 2015 Lamborghini ha rilanciato il suo Centro di Restauro denominato Lamborghini Polo Storico. La nuova divisione assume la responsabilità della gestione degli archivi storici della Casa, del centro di restauro vetture e della certificazione dei veicoli storici, e garantisce inoltre la disponibilità di numerosi pezzi di ricambio originali relativi a tutti i modelli storici Lamborghini. Con il nuovo Polo Storico Automobili Lamborghini intende mettere in risalto l'importanza di conservare la sua vasta eredità e il suo know-how esclusivo.



 

 

 

giugno 2017


EDITORIALE

di: Alberto Bortolotti

Respiro aria giornalistica fin da quando…sono nato. Faccio infatti parte di una famiglia giornalistica d’altri tempi papà Rino tra i fondatori di “Stadio“ (che poi lo zio Adalberto ha diretto) e mamma Annaluisa impiegata ai dimafoni (giovani lettori curiosi eh? Dopo ve lo spiego) hanno... (...segue +)

Focus

Società

La riforma del condominio

Con legge 11 dicembre 2012 n 220 - pubblicata sulla “Gazzetta...

...leggi »

Rododentro

Minacciati 1.370 giornalisti dal 2006 a oggi

1370 Tanti i giornalisti che dal 2006 a oggi...

...leggi »

Scienza

Nuove tecnologie crescono all’ombra del volontariato e si nutrono di sole

Prima della partenza per l’Australia...

...leggi »

Pubblicisti

L'Ordine dei Giornalisti è entrato a pieno titolo nella formazione delle professioni vigilate

Maurizio D'Errico...

...leggi »

Lavoro

La Minerva: una storia d’eccellenza elettromeccanica tutta bolognese che dura da 70 anni.

Il dopoguerra la...

...leggi »

SPONSOR

PARTNER

LINK