Pubblicità

 

 

 

 

Pubblicisti

23/02/2015

Lettera GIPU n. 22/n. 11 ai Giornalisti Pubblicisti dell'Emila-Romagna


Articolo di: Segreteria GIPU



Care Colleghe e cari Colleghi,
vi inviamo la seconda Lettera GIPU del 2015 per aggiornarvi in particolare sulla formazione e per rinnovarvi l’invito a svolgerla seriamente e, se potete, ad informare i colleghi che conoscete, affinché la effettuino, anche alla luce delle decisioni dell’Ordine regionale dell’Emilia-Romagna, di cui al punto Formazione giornalisti 2.


Sul nostro lavoro a livello regionale e nazionale scriveremo nella prossima Lettera.


Formazione giornalisti 1
Come noto, la formazione obbligatoria per noi giornalisti richiede di conseguire 60 crediti nel triennio 2014-2016, di cui almeno 15 crediti all'anno e almeno 15 crediti nel triennio sulla “Deontologia”. Per iscriversi ai corsi è necessario collegarsi al seguente indirizzo dell’Ordine nazionale - https://sigef-odg.lansystems.it:8443/sigef/ - e, una volta collegati, seguire le indicazioni.


Nella piattaforma Sigef si possono leggere tutti i corsi in programma finora approvati; al piede della scheda di ogni corso è inserito il periodo in cui iscriversi, per cui prendete nota di quelli che vi interessano e iscrivetevi nel periodo indicato. Altre info nei siti dell’Ordine regionale:
(www.odg.bo.it–www.ogd.bo.it/fondazione/)
e nazionale (www.odg.it–www.formazionegiornalisti.it).


I corsi in Emilia-Romagna sono gratuiti; naturalmente, potete partecipare anche ai corsi organizzati da altri Ordini regionali (alcuni prevedono una spesa di segreteria), ai corsi gratuiti on-line e ai corsi, quasi tutti a pagamento, organizzati da enti accreditati.


Formazione giornalisti 2
Lunedì scorso 16 febbraio 2015, l'Ordine dei giornalisti dell'Emilia Romagna ha deliberato lo slittamento per conseguire il minimo di 15 crediti formativi per l’anno 2014 al 30 giugno 2015. Invitiamo pertanto i colleghi che ricevono questa Lettera e non hanno conseguito il “minimo” a rispettare tale scadenza e a informare i colleghi conosciuti che si trovano nelle stesse condizioni.


Campagna "Meno giornali, meno liberi"
Il Gipu, con il coordinamento di Michelangelo Bucci, si sta impegnando insieme ad altri colleghi nella campagna "Meno giornali, meno liberi" per chiedere al Governo di non tagliare, come aveva promesso nell'ottobre scorso, i fondi per l'editoria, un atto che in tal caso comporterebbe il rischio di chiusura di numerose testate di cooperative ed associazioni (no profit), con la perdita di tremila posti di lavoro tra giornalisti, grafici e poligrafici (e senza contare le ricadute sull'indotto). In tal senso, è stato definito anche un apposito Ordine del giorno per il prossimo Consiglio nazionale dei giornalisti. Tra i promotori della campagna, ricordiamo: Alleanza Cooperative Italiane Comunicazione, Mediacoop, Federazione Italiana Liberi Editori, Federazione Italiana Settimanali Cattolici, Federazione Nazionale Stampa Italiana, Articolo 21, Sindacato Lavoratori Comunicazione Cgil, Associazione Nazionale stampa Online, Uspi.


Assemblea dell’Ordine dell’Emilia-Romagna
L'assemblea del nostro Ordine regionale è stata fissata per sabato 28 marzo 2015, alle ore 9.30, all’Hotel Savoia Regency di Bologna (via del Pilastro, 2).
Chi viene in treno può prendere il bus n. 35, davanti alla stazione centrale, e scendere in via del Pilastro. Chi viene in auto da nord-ovest (autostrada A1) deve prendere l'uscita Bologna-Casalecchio e dalla tangenziale (direzione Ancona) l'uscita n. 9 verso via San Donato, quindi girare a destra in via del Pilastro e percorrere 300 m; da ovest (A1), deve prendere l'uscita Bologna-Borgo Panigale e dalla tangenziale (direzione Ancona) seguire le stesse indicazioni di cui sopra; da nord (A13) deve prendere l'uscita Bologna-Arcoveggio e dalla tangenziale (direzione Ancona) idem come sopra; da est (A14) deve prendere l'uscita Bologna-San Lazzaro e dalla tangenziale (direzione Milano) sempre l'uscita n. 9 verso via San Donato, girare a destra in via del Pilastro e percorrere 300 m.


Buon lavoro e cordiali saluti a tutti.

 

 

Tags:

pubblicisti - gipu

 

giugno 2017


EDITORIALE

di: Alberto Bortolotti

Respiro aria giornalistica fin da quando…sono nato. Faccio infatti parte di una famiglia giornalistica d’altri tempi papà Rino tra i fondatori di “Stadio“ (che poi lo zio Adalberto ha diretto) e mamma Annaluisa impiegata ai dimafoni (giovani lettori curiosi eh? Dopo ve lo spiego) hanno... (...segue +)

Focus

Formazione

Ecomondo, taglio del nastro martedì 8 novembre alle ore 10.30 presso la Hall Sud

  Alle...

...leggi »

Ambiente

IO NON RISCHIO: Guardia Costiera Ausiliaria di Ravenna e Mistral in Piazza per diffondere le Buone Pratiche di Protezione Civile

...

...leggi »

Scienza

L’uso sostenibile della risorsa idrica in ambito industriale

Nel corso di questo XXI secolo probabilmente l'acqua...

...leggi »

Economia

Cersaie inaugura con il Ministro Carlo Calenda, Lisa Ferrarini, Giorgio Squinzi

  Le politiche commerciali a tutela...

...leggi »

Internazionale

I media multiculturali in italia

I media multiculturali in Italia sono un fenomeno non tanto recente...

...leggi »

SPONSOR

PARTNER

LINK