Pubblicità

 

 

 

 

Turismo

04/04/2017

Il 37° festival internazionale dell'aquilone a Milano Marittima e a Cervia

Michel Gressier è una delle novità della 37^ edizione del Festival Internazionale Dell’aquilone di Cervia Artevento. Il celebre “artista del vento” sarà a Milano Marittima dal 2 aprile all’8 maggio. I suoi aquiloni saranno poi in mostra al Magazzino del Sale di Cervia dal 22 aprile all’8 maggio .

l 37° Festival Internazionale dell’Aquilone di Cervia rende omaggio all’opera di Michel Gressier, il celebre artista del vento.  Domenica 2 aprile a Milano Marittima l’installazione VELUMS rivede lo spazio verde della centralissima Rotonda 1° Maggio, attraverso un intervento di Environment Wind Art giocato su proiezioni di vele sospese. L’opera, realizzata grazie alla collaborazione e al contributo di Comune di Cervia e Proloco di Milano Marittima, rimane allestita fino all’8 maggio. Lo stesso Gressier  si esibirà in una performance eolica di giochi del vento.


L’artista francese nato a Tour nel 1954, diplomato in Arti Decorative e all’Accademia delle Belle Arti di Grenoble, Marsiglia e Parigi, Gressier è incisore e pittore prolifico prima di approdare a quell’Arte del Vento, di cui nel 1995 redige il Manifesto (ora esposto presso la Fondation Mirò a Palma di Maiorca), insieme a Curt Asker, Falko Haase, Tal Streeter, Istvan Bodoczky e Jackie Matisse, nipote di Henri. 


Dal 22 aprile fino all’8 maggi i Magazzini del Sale di Cervia ospiteranno: la mostraMichel Gressier & ses Amis - Artisti fra Cielo e Terra”, , location che torna così finalmente ad essere parte integrante del Festival Internazionale dell’Aquilone, come ai tempi del suo esordio, nel 1981. La grande mostra presenta non solo una ricca selezione delle opere più importanti dell’artista, ma passa in rassegna anche quelle di alcuni dei più significativi artisti eolici del mondo, ospiti anch’essi alla manifestazione: Steve Brockett, Robert Trépanier, Robert Brasington, George Peters, Iqbal Husain, Tim Elverston, Uwe Gryzbeck, Ulla Bebko, Albert Trinks, Michael Goddard, Anke Sauer, Bruno Cocandeau, Thérèse Uguen, Patrice Peigné, Jacques Simonneau, René Maier, Ohye Makoto e Claudio Capelli. 


Il festival è realizzato con il contributo del Comune di Cervia, della Banca Popolare dell’Emilia Romagna e della Cooperativa Bagnini di Cervia in collaborazione con il Consorzio Turistico Aquiloni di Cervia.

 

 

 

febbraio 2020


EDITORIALE

di: Alberto Bortolotti

Qualche tempo fa è finalmente arrivata la risposta alla domanda "a cosa servono i giornalisti a cosa serve il loro Ordine?". L'hanno data in diretta due voci radiofoniche. Sabato 27 maggio sui 97.3 e 97.6 di Radio International il giornalista Leo Vicari (dipendente dell'azienda) si è... (...segue +)

Focus

Cultura e Spettacolo

Dandini – Sorrentino, una coppia di successo

Ennesimo tutto esaurito per la rassegna “Incontri con gli...

...leggi »

Agroalimentare

Gli Stati Uniti in visita a Parma

Parma ha accolto venerdì 12 maggio  una delegazione dell’Associazione...

...leggi »

Ambiente

IO NON RISCHIO: Guardia Costiera Ausiliaria di Ravenna e Mistral in Piazza per diffondere le Buone Pratiche di Protezione Civile

...

...leggi »

Lavoro

FRAY: un mito che dura da oltre 55 anni. Un’eccellenza di casa nostra.

Ho una grande...

...leggi »

Formazione

Un nuovo apprendimento: cambiare il modo di cambiare

Abbiamo bisogno di ripartire se non da zero...

...leggi »

SPONSOR

PARTNER

LINK