Pubblicità

 

 

 

 

Cultura e Spettacolo

04/05/2017

PANE E ALFABETO: 10 anni di MAMbo, 100 anni di Forno del pane Istituzione Bologna Musei

MAMbo – Museo d'Arte Moderna di Bologna venerdì 5 e sabato 6 maggio 2017


Articolo e foto di: Ufficio Stampa MAMBO



Il 2017 è portatore di due anniversari importanti per il MAMbo – Museo d'Arte Moderna di Bologna e per l'edificio che lo ospita, il Forno del pane: il 5 maggio di 10 anni fa apriva i battenti la nuova sede dedicata agli sviluppi più recenti dei linguaggi artistici, che raccoglieva l'eredità della Galleria d'Arte Moderna di Bologna. Un secolo fa, nel 1917, entrava in funzione il forno cittadino voluto dal sindaco Francesco Zanardi per far fronte alle difficoltà di approvvigionamento dei cittadini bolognesi nel corso della prima guerra mondiale.

Per celebrare questi eventi, venerdì 5 maggio e sabato 6 maggio 2017 il museo si apre alla cittadinanza con due giornate di festa sul tema che guidò l'attività politica di Zanardi: “Pane e Alfabeto”.

Programma venerdì 5 maggio 2017

Venerdì 5 maggio il MAMbo e il Museo Morandi sono aperti gratuitamente dalle h 10 alle 22, con accesso libero anche dall'ingresso dal Parco del Cavaticcio. Nel foyer del museo sarà possibile sfogliare tutte le pubblicazioni Edizioni MAMbo e saranno visibili immagini delle principali mostre realizzate negli ultimi 10 anni.

Laboratori e degustazioni

Il tema del giorno viene innanzitutto sviluppato con i bambini attraverso uno speciale laboratorio per le scuole a cura del Dipartimento educativo del museo: i partecipanti potranno realizzare il proprio pane con la forma di una lettera dell'alfabeto, con l'intento scrivere "Pane e Alfabeto", stimolando la progettualità, la collaborazione e la condivisione. L'allestimento rimarrà visibile per l'intera giornata, mentre il pubblico di tutte le età potrà rievocare le abitudini alimentari del secolo scorso con Un piatto di 100 anni fa, andando a scoprire gusti, sapori, odori persi da generazioni: polenta povera (al pomodoro), polenta sfregata nella saracca (aringa), la minestra "Fogacci" e "100 anni per capirlo" una speciale fetta di pane, con farina integrale di grani antichi e lievito madre, panificata con le stesse metodologie di quegli anni e insaporito con cunza e formaggi e insaccati di Vacca Bianca Modenese. Eventi in collaborazione con il Forno di Calzolari e l'Azienda Agrituristica Tizzano del Mercato Ritrovato, le degustazioni si svolgono all'ingresso del museo lato Parco del Cavaticcio, dalle 18.00 alle 22.00. Il Bar – Bistrot Ex Forno proporrà in serata uno speciale aperitivo nel Parco.


Visite guidate gratuite

  •  introduzione alla storia del MAMbo e visita guidata gratuita, fino a esaurimento posti su prenotazione: Collezione Permanente MAMbo h 18.30 e h 20.00;

  •   introduzione alla storia del MAMbo e visita guidata gratuita fino a esaurimento posti su prenotazione: mostra My Way, a modo mio h 19.30 e 20.30;

  • introduzione alla storia del MAMbo e visita guidata gratuita fino a esaurimento posti su prenotazione: La Manifattura delle Arti h 18.00 e h 19.00

Prenotazioni: e-mail mamboedu@comune.bologna.it (inviate entro venerdì 5 maggio alle h 16.00); tel. 051/6496628 il martedì e il giovedì dalle h 9.00 alle h 17.00 e il venerdì dalle h 14 alle h 16.


Iniziative speciali, sconti e promozioni

Per festeggiare con il pubblico il museo offrirà una serie di omaggi e promozioni:

  • omaggio al pubblico che visiterà il museo delle spillette del decennale MAMbo (fino a

    esaurimento scorte);

  •  per i bambini omaggio di una copia del MAMbo Children Book;

  • sconti sui cataloghi Edizioni MAMbo in vendita al corrainiMAMbo artbookshop;

  • promozione speciale della Card Musei Metropolitani, per chi l'acquista al MAMbo il 5

    maggio in regalo il catalogo di Vertigo, la mostra inaugurale del MAMbo nel 2007;

  • Smell of Roasted bread: al pubblico che parteciperà alle visite guidate, assieme al

    biglietto d'ingresso, sarà consegnata una mouillette profumata. La rievocazione di memorie legate alla storia del luogo sarà stimolata anche da un profumo realizzato per l’occasione da Smell - Festival dell’Olfatto, rassegna internazionale dedicata alla cultura dell’olfatto e all’arte del profumo in programma a Bologna dal 24 al 28 maggio.

    Programma sabato 6 maggio 2017

    Il tema “Pane e Alfabeto” viene ulteriormente sviluppato nella giornata di sabato 6 maggio. Alle h 11.00 in Sala Conferenze: Pane dipinto, incontro con Eugenio Riccòmini. Anticipa lo stesso professore “Parlare di cibo, di questi tempi è cosa anche troppo comune. Qui, invece, si parla solo di pane. Anche perché siamo proprio nel palazzo che la gente di Bologna, per decenni ha chiamato con il nome “Palazzo del Pane”. In questo luogo, infatti, Francesco Zanardi, primo sindaco socialista di Bologna costituì un panificio pubblico, per soccorrere la gente bisognosa durante le difficoltà create dalla prima grande guerra mondiale. Zanardi pensò, in vari modi molto fantasiosi e arditi, a far giungere nella sua città la farina tratta dal grano, perfino da quello del Sud America, giunto sulle nostre coste su navi del Comune. Perciò parliamo di pane. Sono molti gli artisti che hanno messo, nei loro dipinti varie forme del nostro principale nutrimento, e alcuni sono diventati celebri proprio perché dipingevano in modo magnifico le pagnotte che ci sono care, e utili. Perciò vedremo tante forme diverse di pane, di età diversa, di luoghi diversi: dall’antica Roma alla Spagna del tempo di Goya, fino alla pittura dei nostri giorni. Almeno nell’arte, il pane non manca mai”. Ingresso libero fino a esaurimento posti. Segue rinfresco a cura del Forno di Calzolari e del Bar Pasticceria Impero.

Visite guidate gratuite Proseguono le iniziative del Dipartimento educativo MAMbo in collaborazione con il Mercato Ritrovato che ospita due visite guidate alla Manifattura delle Arti h 10.00 e alle h 12.00 che partiranno dal banco del Forno di Calzolari (piazzetta Pasolini) e termineranno al banco di Tizzano (piazzetta Magnani). Gratuite su prenotazione fino a esaurimento posti. Prenotazioni: e-mail mamboedu@comune.bologna.it (inviate entro venerdì 5 maggio alle h 16.00); tel. 051/6496628 il martedì e il giovedì dalle h 9.00 alle h 17.00 e il venerdì dalle h 14 alle h 16.


 

 

 

maggio 2019


EDITORIALE

di: Alberto Bortolotti

Qualche tempo fa è finalmente arrivata la risposta alla domanda "a cosa servono i giornalisti a cosa serve il loro Ordine?". L'hanno data in diretta due voci radiofoniche. Sabato 27 maggio sui 97.3 e 97.6 di Radio International il giornalista Leo Vicari (dipendente dell'azienda) si è... (...segue +)

Focus

Pubblicisti

LETTERA GIPU N. 1 (27)/2017 (Consigliatura 2013-2016 in proroga)

  Care Colleghe e cari Colleghi torniamo a voi...

...leggi »

Scienza

Solare innovativo a concentrazione al via in Umbria

Il solare a concentrazione continua il suo cammino...

...leggi »

Ambiente

IO NON RISCHIO: Guardia Costiera Ausiliaria di Ravenna e Mistral in Piazza per diffondere le Buone Pratiche di Protezione Civile

...

...leggi »

Medicina

A Palermo un centro trapianti di livello internazionale

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) da anni continua...

...leggi »

Agroalimentare

OLIO – da certificazione Agenzia Dogane tutela per qualità italiana di Unaprol

Arriva la...

...leggi »

SPONSOR

PARTNER

LINK