Pubblicità

 

 

 

 

Pubblicisti

09/09/2013

Lettera GIPU n. 13 (Consigliatura 2013-2016) ai giornalisti pubblicisti dell'Emilia-Romagna


Articolo di: Segreteria GIPU



Care Colleghe e cari Colleghi,
ritorniamo a voi dopo l’estate, per informarvi sulle novità del nostro servizio.


1. Incarichi e impegni per la Consigliatura 2013-2016


Con l’assegnazione degli incarichi nei Consigli regionale e nazionale dell’Ordine, è iniziato il lavoro della Consigliatura 2013-2016. Emilio Bonavita è stato eletto vicepresidente regionale (ricoprendo con grande disponibilità, attenzione e spirito di servizio anche il ruolo di presidente vicario negli ultimi quattro mesi, durante la convalescenza del presidente Gerardo Bombonato, oggi pienamente ristabilitosi, al quale rinnoviamo la nostra collaborazione, oltre agli auguri); Gianna Zagni è stata eletta tesoriere; Francesco Arus è stato eletto componente effettivo del Collegio dei Revisori dei conti. Emilio, Gianna e Luca Molinari sono impegnati nella specifica Commissione per l’iscrizione all’Ordine dei nuovi colleghi pubblicisti.

A livello nazionale, in attesa che l’Esecutivo assegni gli incarichi nei gruppi di lavoro a Michelangelo Bucci, Mario Paolo Guidetti e Elio Pezzi, siamo lieti di segnalare la rielezione di Alberto Lazzarini in qualità di presidente della Commissione Cultura (che ha riunito in questi giorni a Mantova in occasione della Festa della Letteratura), oltreché l’elezione nell’Esecutivo dell’amico Mario Rebeschini, giornalista professionista, emiliano-romagnolo come noi, e grande sostenitore del lavoro e della professionalità dei fotoreporter. Da pochi giorni è ripresa a pieno ritmo la nostra attività di rappresentanza e servizio, che ha nell’attuazione della “Carta di Firenze” (precari), del “Codice per gli Uffici Stampa”, della “Legge dell’Equo compenso” e di quella sul “Ricongiungimento”, i primi concreti impegni a favore della categoria e dei colleghi, in gran parte pubblicisti, sottopagati o sfruttati. Proveremo soprattutto a ‘forzare’ la Riforma dell’Ordine, ma, per ottenerla, serve un Parlamento serio e responsabile.


2. La Formazione continua


In merito alla Formazione professionale continua, obbligatoria e certificata per tutti gli iscritti all’Ordine dei giornalisti, mentre l’Ordine regionale (e la relativa Fondazione) hanno avviato i nuovi percorsi di formazione ed aggiornamento (vi invitiamo a consultare il sito www.odg.bo.it), l’Ordine nazionale intende insediare al più presto il nuovo CTS (Comitato Tecnico Scientifico), che, oltre al controllo sulle Scuole di giornalismo, dovrà ‘governare’ il sistema formativo; tra i segnalati dalla Giunta nazionale a farne parte risulta l’amico Roberto Zalambani per le competenze acquisite in tantissimi anni di lavoro e consulenza in questo settore.

Fra le richieste che porremo come GIPU sui tavoli nazionale e regionale c’è quella del decentramento e della partecipazione alla costruzione dell’offerta formativa delle sigle giornalistiche che già svolgono autonomamente, o nell’ambito sindacale, attività di aggiornamento dei colleghi nelle diverse realtà e specializzazioni; in particolare, in Emilia-Romagna, oltre al GIPU, pensiamo all’Airf, all’Ucsi, alla Fisc, all’Arga, al Gus, al Gist, all’Ussi, all’Uspi e alla Associazione Stampa Reggiana.


Invitandovi a condividere con noi problemi, critiche, idee e proposte, vi confermiamo che continueremo a tenervi informati sulle novità della nostra professione e sul nostro lavoro di rappresentanza.
Buona ripresa e cordiali saluti.

 

 

 

luglio 2017


EDITORIALE

di: Alberto Bortolotti

Qualche tempo fa è finalmente arrivata la risposta alla domanda "a cosa servono i giornalisti a cosa serve il loro Ordine?". L'hanno data in diretta due voci radiofoniche. Sabato 27 maggio sui 97.3 e 97.6 di Radio International il giornalista Leo Vicari (dipendente dell'azienda) si è... (...segue +)

Focus

Sport e auto

Il VelaFestival a SantaMargherita Ligure

Dal 4 al 7 maggio 2017 prende il via il...

...leggi »

Società

La vera rivoluzione che ha cambiato il mondo

Un pensiero comune e condiviso credo da tutti...

...leggi »

Medicina

A Palermo un centro trapianti di livello internazionale

Orgoglio della Sicilia l’Istituto Mediterraneo per i Trapianti...

...leggi »

Formazione

Firmato il protocollo di intesa tra Unaga e SINU

Il 2 dicembre Unaga insieme a SINU (Società...

...leggi »

Agroalimentare

Olio – Cina: export cresce del 42 percento nel primo trimestre 2017.

Le importazioni...

...leggi »

SPONSOR

PARTNER

LINK